Fotografieincomune

Bisson, Frères

Dati sull'attività luogo e data di inizio attività: Parigi - 1840 ca. luogo e data di fine attività: Parigi - 1864
Notizie storico/biografiche Luois-Auguste Bisson (1814-1876) fonda a Parigi uno dei primi studi fotografici, associando successivamente il padre e il fratello Auguste-Rosalie. Nel 1840 partecipa come dagherrotipista all'"Exposition des produits des membres de l'Académie et de l'Industrie de Paris". Tra il 1843 e il 1847 i fratelli Bisson stabiliscono il proprio studio in rue de Prétes-Saint-Germain-l'Auxerrois, nel 1854 sono in rue Garangere e, tra il 1855 e il 1857, in boulevard des Capucines 35. Famoso è il loro progetto di eseguire tra il 1848 e il 1849 i ritratti dei novecento membri dell'assemblea nazionale. Negli anni Cinquanta abbandonano la dagherrotipia e utilizzando la nuova tecnica del collodio umido si dedicano alla riproduzione di opere d'arte. Nel 1854 sono tra i fondatori della Societé Française de Photopraphie. Nel 1864 lo studio è rilevato da Èmile Placet e nel 1874 E. Quertier rileva l'archivio del negativi.
LV_00007

Parigi - Cattedrale di Notre Dame - Lato sud

1857 ca.Bisson, Frères
DETTAGLI
LV_00013_027

Ritratto maschile - Joseph Jacotot pedagogo francese

1862Bisson, Frères
DETTAGLI
LV_00013_163

Ritratto maschile - Eugène Viollet le Duc architetto francese,

1862Bisson, Frères
DETTAGLI
Top