Fotografieincomune

Wulz, Giuseppe

Dati anagrafici luogo e data di nascita: Cave del Predil - 18/03/1843 luogo e data di morte: Trieste - 14/03/1918
Notizie storico/biografiche Wulz nato a Tarvisio nel 1843, si avvicina alla fotografia nel 1860 grazie a un corso di fotografia al quale si iscrive. Il corso era tenuto dal noto fotografo Engel ed il giovane apprendendo velocemente i segreti della fotografia divenne ben presto uno dei migliori allievi dell'illustre fotografo. Quando il maestro si trasferisce per sempre a Graz, Giuseppe ed il collega di studio Luigi Boccalini iniziano la loro attività di fotografi sotto l'insegna "Allievi di G. Engel". Ma i rapporti fra i due non erano adatti ad un lungo sodalizio e Giuseppe preferì lasciare il socio nello studio di Piazza della Borsa per aprire un proprio atelier nel vicino Corso (ora Corso Italia) chamando il proprio studio "Stabilimento Fotografico di Giuseppe Wulz, allievo di G. Engel". Nel 1881 trasferisce il suo laboratorio fotografico all'ultimo piano di Palazzo Hirschl. Con il passare degli anni si allarga il materiale fotografico raccolto. Non solo fotografie in studio ma anche scene di vita e situazioni quotidiane le quali entrano lentamente nelle consuetudini fotografiche dei triestini. In quegli anni diventa un autentico "status symbol" la carta da visita. Ciò che contraddistingue le opere di Giuseppe Wulz è la nitidezza delle immagini, da una stampa attenta e raffinata. In un primo tempo egli otteneva le stampe con il processo al collodio, poi con l'albumina ed infine dal 1880 con la gelatina. L'atelier di Giusepper Wulz diviene punto d'incontro per la cultura, ed è proprio in quest'ambiente così ricco e fertile che cresce e si sviluppa l'attività del figlio Carlo. Questi, nato nel 1874 continuerà, e dopo la sua morte, nel 1928, l'attività fotografica. I Wulz, per 113 anni, hanno fotografato una città, una cultura, un mondo.
LV_00576

Ritratto femminile - Donna in abito con orli a decoro

1860 post - 1881 anteWulz, Giuseppe
DETTAGLI
Top